slide inaugurazione merchandising

Ceramica Calvellese per Unibas

Simbolo e best seller dell’Unibastore è il Mug dello studente. Abbiamo scelto la tradizione lucana per incarnare i valori del merchandising ufficiale UNIBAS.

 

Qualche informazione sulla Ceramica di Calvello.

“Da tempi antichi l’artigianato a Calvello si è distinto nella lavorazione della ceramica
In realtà, l’origine della produzione della ceramica è rimasta sconosciuta, anche se già a partire dal 1500 fu molto stimata nell’area mediterranea. La lavorazione della creta avveniva in botteghe e laboratori artigiani ad opera dei figuli di Calvello, detti faenzari. La produzione consisteva nella realizzazione di manufatti locali di ogni genere, caratterizzati nelle decorazioni da quell’“Uccello” che ancora oggi è rimasto il simbolo della ceramica calvellese. Il caratteristico blu dell’uccello ha origini lontane. Inizialmente veniva ottenuto dai lapislazzuli dell’Afganistan, poi fu fatto proprio dai cinesi e portato in Spagna e nei paesi rivieraschi del Mediterraneo dagli arabi. Ad oggi infatti è conosciuto come blu maomettano.

Diverse sono le fasi che contraddistinguono la lavorazione della ceramica calvellese. La prima è conosciuta come foggiatura e consiste nella “battitura” del blocco di argilla nel tornio a pedale con l’utilizzo di stampi di gesso che danno il profilo esterno o interno all’oggetto. Segue poi la biscottatura che prevede una prima cottura degli oggetti e dura circa dodici ore. La terza fase è la verniciatura e consiste nel rivestire l’oggetto con un sottile strato di vernice, detta cristallina o vetrina. Si procede poi alla pittura e alla decorazione con l’uso di colori vetrificabili e con motivi che prendono spunto dalle tipicità del posto e dai prodotti del luogo. L’ultima fase prevede infine una seconda cottura che avviene a temperatura variabile compresa tra gli 850 gradi e i 960 circa.

Un’antica arte dunque, tramandata di generazione in generazione, che ad oggi unisce tradizione ed innovazione per offrire un’immagine moderna del prodotto locale.

In particolare a Calvello è presente “Arte Ceramica Val Camastra”, una società locale che, grazie al serio impegno culturale e professionale dei suoi soci, offre una produzione di qualità caratterizzata dall’utilizzo di tecniche di design all’avanguardia, attrezzature moderne e rispetto dei canoni della migliore tradizione calvellese.”

fonte http://www.alparcolucano.it/ | credits Mariapina Fortuna

Lascia un commento

Per accedere o registrarti completa l'operazione richiesta di seguito Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.