cominday

COMINDAY: opportunità per idee e progetti!

Il 17 dicembre 2016, a partire dalle ore 9.00, il Consorzio “ConUnibas” dell’Università degli Studi della Basilicata apre le porte alla Seconda edizione del Cominday, evento nato dal progetto Comincenter realizzato all’interno della stazione ex FAL a Matera.

Il Cominday è un’opportunità di imparare da chi ce l’ha fatta e candidare a finanziatori e aziende le proprie idee di business o progetti per un futuro lavorativo.

Il Cominday, quindi, è un incontro faccia a faccia fra “idee” e “soluzioni”, fra startupper, possibili finanziatori, enti pubblici, fra sourcer e imprese per una nuova rete di business vincente in Basilicata. Vogliamo far incontrare i soggetti economici e le risorse lucane, creare opportunità.

Ci saranno uditori esperti ed interessati ai risultati e alle proposte che verranno a galla nella giornata e che possono offrire possibilità concrete a progetti imprenditoriali con prospettive di successo.

Dalle 16.00 alle 18.00 del pomeriggio gli utenti che si registreranno gratuitamente avranno l’opportunità di interfacciarsi con imprenditori, istituzioni e aziende private alla ricerca di nuove idee su cui investire e scommettere. Utenti e finanziatori prenderanno parte a dei veri e propri “speedate”, degli incontri per presentare, da un lato, e recepire, dall’altro, idee e progetti. Gli speed date sono a numero chiuso 30 sourcer e 50 startupper.

Maggiori informazioni →

Insert alt text hereSei uno startupper o un sourcer?
Vuoi candidare un’idea imprenditoriale o proporre un progetto per collaborare con un’azienda?

Fra le tante novità di quest’anno l’ampliamento delle tipologie di idee candidabili. In un tessuto imprenditoriale equilibrato, infatti, è impossibile pensare che tutti vogliano o possano creare nuove imprese.
Per questo, oltre all’area business dedicata specificamente alle startup con un business plan, diamo spazio anche a chi ha un’idea o un progetto da realizzare insieme a imprese già esistenti grazie alla partnership 10 player che operano nel settore dell’innovazione e della cultura.

Candida la tua idea →

Lascia un commento

Per accedere o registrarti completa l'operazione richiesta di seguito Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.